Terms and conditions
By registering with the service you agree to these terms and conditions of use of the service.
Per semplificare la lettura, facciamo chiarezza su alcuni nomi utilizzati di seguito. - AirTelco S.r.l., con sede legale in Copparo (FE), Piazza del Popolo 8/d, P.I. 01771890389 di seguito sarà denominata semplicemente “Airtelco” o “Fornitore” del servizio Youdialog. Tu come Cliente del Servizio offerto oppure in qualità di rappresentante dell'entità Cliente del Servizio sarai di seguito indicato anche come “Cliente”. AirTelco e il Cliente stipulano alle condizioni che si vanno specificando e con piena efficacia giuridica tra le parti, un contratto di fornitura avente ad oggetto il seguente servizio “Youdialog”: Le seguenti clausole costituiscono parte integrante del contratto sottoscritto dal Cliente o, per il caso di perfezionamento del contratto per fatti concludenti o mediante sottoscrizione e/o invio on line di moduli semplificati e/o incompleti, valgono comunque come condizioni generali di contratto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 c.c. 1. DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto: - per “Secondi” deve intendersi: il tempo acquistato dal Cliente per usufruire del servizio di traduzione simultanea. 2. OGGETTO DEL CONTRATTO a) Airtelco mette a disposizione del Cliente il proprio apparato hardware, i propri strumenti software e le proprie competenze professionali per la gestione delle attività di “Youdialog” richieste dal Cliente stesso come specificate in capo al presente modulo contrattuale. b) Il servizio sarà prestato in regime di abbonamento contro pagamento anticipato dei corrispettivi dovuti dal Cliente, secondo le modalità ed alle condizioni specificate nell’ambito del presente contratto. c) Agli effetti del presente contratto la quantificazione del servizio già fruito e la quantificazione del servizio ancora da fruire da parte del Cliente debbono sempre effettuarsi in riferimento all’entità del pacchetto acquistato rapportato al numero ed al costo unitario dei Secondi già utilizzati. d) L’accesso a Youdialog è consentito e possibile solo tramite i codici alfanumerici (denominati “username” e “password”) che saranno messi a disposizione del Cliente all’atto dell’attivazione del servizio. Non sono ammessi accessi concorrenti, ossia contemporanei, mediante l’utilizzo dei medesimi codici alfanumerici. Youdialog può essere utilizzato da postazioni differenti; tuttavia non è consentito, fino a quando un utente, identificato dal codice “username”, si trova all’interno del servizio, la possibilità per altri utenti di accedere al sistema utilizzando lo stesso “username”. 3. TEMPO DELLA FORNITURA a) Il servizio Youdialog sarà attivato entro 48 ore dal ricevimento della richiesta di attivazione in capo ad Airtelco; nella specie, entro il suddetto termine, Airtelco provvederà a comunicare al Cliente a mezzo e-mail inoltrata all’indirizzo indicato dal Cliente stesso i dati necessari ai fini della corretta fruizione dei servizi attivati; il momento della ricezione dei suddetti dati all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente varrà a segnare, agli effetti del presente contratto, il momento di attivazione del servizio; questo, a prescindere dal tempo in cui il Cliente abbia a prendere effettiva visione della suddetta comunicazione e dal tempo in cui abbia a dar corso al primo accesso ed al primo utilizzo del servizio acquistato. b) I pacchetti di Secondi acquistati non hanno limiti temporali di utilizzo; una volta attivato il servizio il Cliente potrà utilizzare il credito così maturato secondo i tempi e per i quantitativi che riterrà di volta in volta opportuni sino ad esaurimento del credito e, quindi, del pacchetto acquistato. c) I pacchetti in abbonamento postulano il pagamento di un canone annuale corrispondente ad un determinato plafond mensile di Secondi. Il primo Secondo potrà essere utilizzato dal Cliente dal momento della ricezione via Email della conferma di attivazione del servizio in abbonamento. Il termine annuale di fruibilità del servizio decorrerà dal giorno di attivazione del servizio e scadrà alle ore 0,00 del giorno corrispondente dell’anno successivo; tutta la durata di tale giornata (ossia dalle ore 0,00 alle ore 24,00) resterà quindi esclusa dal periodo di fruibilità del servizio. L’importo del canone annuale, la durata del servizio ed il plafond mensile di Secondi non subiranno alcuna variazione nel corso dell’esecuzione del contratto a prescindere dal tempo effettivo del primo accesso al sistema nonché dal tempo e dall’entità del primo e dei successivi utilizzi del servizio da parte del Cliente stesso; in specie il mancato utilizzo di tutto o parte il plafond mensile corrispondente ad un mese dell’anno solare non comporterà la maturazione di alcun credito aggiuntivo per il Cliente né in termini di numero di Secondi fruibili nei gmesi successivi né in termini di durata del periodo annuale di fruibilità del servizio. d) Airtelco potrà cancellare ogni dato archiviato nel sistema decorsi 10 gg. dalla scadenza dell’account del Cliente, salvo il caso di rinnovazione del contratto per il medesimo servizio (quand’anche a condizioni diverse) entro il suddetto termine. L’account del Cliente perverrà a scadenza: per quanto riguarda Youdialog pre pagato una volta esaurito il relativo credito; per quanto riguarda Youdialog in abbonamento allo scadere del termine annuale di fruibilità del servizio, come individuabile nei termini anzidetti. 4. CORRISPETTIVO DEL SERVIZIO a) Il corrispettivo della fornitura deve pagarsi anticipatamente all’attivazione del servizio e, comunque, non oltre gg. 15 decorrenti dalla sottoscrizione del presente modulo contrattuale o, in caso di adesione on line, dal momento dell’invio del corrispondente modulo di adesione nei confronti di Airtelco; in mancanza di pagamento l’attivazione del servizio rimarrà sospesa, salva maturazione in favore del Fornitore degli interessi moratori (al tasso maggiorato di cui all’art. 5 d.lgs. 231/02 ovvero al tasso di interesse legale ove il Cliente dovesse qualificarsi quale consumatore ai sensi di legge) e salva facoltà per il Fornitore stesso di risolvere il contratto ai sensi e per gli effetti della successiva clausola n. 7. b) Il pagamento del corrispettivo potrà aver luogo in contanti, oppure a mezzo di assegno bancario, assegno circolare, bonifico, giroconto o carta di credito. In caso di pagamenti effettuati mediante mezzi di pagamento diversi dal denaro contante la data del pagamento dovrà identificarsi, agli effetti del presente contratto, con la data dell’effettivo accredito delle relative somme in favore di Airtelco. Eventuali effetti e/o ordini di disposizione che non avessero a sortire buon esito, quand’anche per ragioni non imputabili al Cliente, non potranno in nessun caso integrare valido ed efficace pagamento del corrispettivo dovuto ad Airtelco ai sensi del presente contratto equivalendo ad un mancato pagamento del corrispettivo dovuto con tutte le conseguenze del caso (ivi compresa l’azionabilità della clausola risolutiva espressa di seguito dedotta sub punto 7). c) Ad esito di apposita trattativa, Airtelco può accordare al Cliente un periodo di prova gratuita in riferimento a tutti o a taluni dei servizi erogati; in specie, la concessione di detto periodo di prova costituirà sempre un rapporto del tutto distinto rispetto agli eventuali rapporti contrattuali a titolo oneroso (pregressi o successivi) eventualmente instaurati o instaurandi tra Airtelco ed il Cliente dovendosi pertanto escludere, a qualsiasi effetto, la configurabilità di un collegamento negoziale tra il periodo di prova e tali rapporti. Il periodo di prova gratuito – da concordarsi preventivamente ed in forma scritta con Airtelco, ovvero mediante adesione on line ad apposite proposte promozionali – deve intendersi come finalizzato unicamente alla verifica delle funzionalità del servizio, consentendo al Cliente giusto una serie di invii limitati verso gli indirizzi di prova che sarà sua indicare ad Airtelco. Non è ammesso che uno stesso Cliente attivi più di due account di prova in contemporanea o nell’arco di uno stesso periodo semestrale. L'account di prova gratuita verrà cancellato automaticamente dopo sei mesi dalla scadenza del relativo periodo di prova unitamente a tutti i dati in essa inclusi. 5. OBBLIGHI, DIVIETI E RESPONSABILITA’DEL CLIENTE Al presente punto 5 vengono specificati obblighi, divieti e responsabilità del Cliente, cui corrispondono speculari diritti e prerogative giuridicamente rilevanti di Airtelco: restano fatti salvi, ove non espressamente esclusi, gli ulteriori effetti derivanti dal presente contratto a carico del Cliente secondo le norme del codice civile e della legislazione speciale vigente. a) Il Cliente si impegna a corrispondere il corrispettivo dovuto ad Airtelco secondo le modalità ed alle condizioni stabilite dal presente contratto. b) Il Cliente si assume la completa responsabilità civile, penale ed amministrativa rispetto alla natura, alla tipologia, al contenuto, alla provenienza ed alla destinazione di tutte le informazioni trasmesse e ricevute per il tramite del servizio “Youdialog” prestato da Airtelco; questo con riferimento a tutte le informazioni inserite nel sistema o comunicate a terzi attraverso il sistema da esso Cliente, nonché da propri dipendenti, collaboratori, clienti o altri terzi. c) Il Cliente esonera sin da ora Airtelco da qualsivoglia responsabilità per il caso di danni, perdite (ivi compreso il rimborso di spese legali) denunce, querele, sanzioni, azioni legali, azioni governative o amministrative che avessero a derivargli direttamente o indirettamente dall’utilizzo del servizio di fornitura di cui al presente contratto (o, comunque, a causa di comportamenti correlati) da parte di esso Cliente nonché da parte di suoi (del Cliente) dipendenti, collaboratori, clienti o altri terzi. d) Il Cliente si impegna a manlevare e/o risarcire Airtelco rispetto alle conseguenze pregiudizievoli che quest’ultima avesse a subire (anche in termini di danno all’immagine o altri danni non patrimoniali) a causa delle azioni giudiziali o stragiudiziali, anche a matrice sanzionatoria, che terzi soggetti (pubblici o privati) avessero ad intentare nei suoi confronti a causa dall’utilizzo del servizio di fornitura di cui al presente contratto (o, comunque, a causa di comportamenti correlati) da parte del Cliente nonché da parte di suoi (del Cliente) dipendenti, collaboratori, clienti o altri terzi che, in qualsiasi modo, avessero (per motivi non imputabili ad Airtelco) ad accedere ed a fruire del servizio posto reso disponibile mediante il presente contratto. In ogni caso, l’esercizio da parte di terzi, nei confronti di Airtelco di siffatte azioni giudiziali o stragiudiziali, legittimerà l’attivazione da parte di quest’ultima della clausola risolutiva espressa sub. 7. e) Il Cliente si fa carico, assumendone tutti gli oneri conseguenti (patrimoniali e non) di mantenere e curare i rapporti con i propri clienti e/o collaboratori, offrendo loro ogni supporto che, a propria discrezione, ritenga necessario per l’ottimizzazione dei risultati della fruizione del servizio, impegnandosi altresì da agire come intermediario tra gli stessi ed Airtelco; in particolare, i clienti del Cliente non potranno rivolgersi direttamente ad Airtelco con domande o richieste di qualsiasi genere in merito ai servizi erogati nei loro confronti dal Cliente, dovendo sempre e necessariamente essere intermediati dal Cliente stesso quale unico interlocutore legittimato a conferire quanto all’esecuzione del presente contratto ed all’erogazione del servizio “Youdialog” oggetto dello stesso. f) Il Cliente si impegna a non divulgare a terzi le chiavi di accesso al sistema (login e password) legittimanti l’utilizzo del servizio di cui al presente contratto nonché, più in generale, dal divulgare qualsivoglia informazione che abbia direttamente o indirettamente a favorire l’utilizzo del servizio da parte di soggetti diversi da esso Cliente o dai propri dipendenti o collaboratori autorizzati. Più in generale, il Cliente si impegna a conservare con la massima riservatezza i codici alfanumerici necessari per lo svolgimento del servizio e risponde pertanto anche della custodia degli stessi; il Cliente sarà quindi l’unico responsabile per qualsiasi danno cagionato ad Airtelco, a sé medesimo o ad altri soggetti, a seguito dell’eventuale utilizzo di login e password da parte di terzi. In caso di violazione dei predetti obblighi di custodia Airtelco potrà avvalersi della clausola risolutiva espressa di cui al successivo punto 7. Eventuali danni patrimoniali e non patrimoniali che avessero a derivare ad Airtelco, al Cliente o a terzi dall’indebita divulgazione delle suddette informazioni farà carico esclusivamente al Cliente stesso, con esonero da responsabilità di Airtelco e manleva di quest’ultima da parte del Cliente per i danni e le perdite eventualmente accusate. Il Cliente si impegna comunque a comunicare immediatamente ad Airtelco qualunque episodi di furto, smarrimento, perdita, ovvero appropriazione a qualsiasi titolo da parte dei terzi di uno o entrambi i codici alfanumerici messi a sua disposizione da Airtelco. Il Cliente si impegna inoltre, ai sensi del d.lgs. 196/2003 a variare il codice alfanumerico “password” almeno una volta ogni tre mesi attraverso il sito www.youdialog.com g) E’ fatto divieto al Cliente di utilizzare i servizi forniti da Airtelco per scopi illeciti, per invio di comunicazioni e/o pubblicità non richiesta (altrimenti detta spamming o spam) e/o richiesta di chiamate a numeri telefonici a tariffazione specifica e/o a indirizzi o numeri di utenti che non abbiano alcun rapporto con il Cliente, e/o altri tipi di attività che in qualsiasi modo vadano a ledere i diritti di terzi. La violazione dell’obbligo di cui alla presente clausola legittimerà l’attivazione da parte di Airtelco della clausola risolutiva espressa di cui al successivo punto 7. h) In ossequio all’art. 16 del d.lgs. 70/03 Airtelco si riserva il diritto di rimuovere ogni informazione e/o di inibire qualsiasi attività illecita che il Cliente avesse a condurre avvalendosi del servizio di cui al presente contratto, riservandosi in particolare la facoltà di disabilitarne l’accesso ai propri sistemi e di avvalersi della clausola risolutiva espressa di cui al successivo punto 7; il tutto, senza responsabilità né penale alcuna per Airtelco, e salvo il diritto per la stessa di trattenere i corrispettivi già introitati (anche con riferimento ai servizi non ancora prestati) e di ottenere il risarcimento del maggior danno eventualmente subito in ragione del comportamento del Cliente, di suoi dipendenti, collaboratori e/o altri terzi che, in qualsiasi modo, avessero (per motivi non imputabili ad Airtelco) ad accedere ed a fruire del servizio oggetto del presente contratto. In caso di incertezza circa l’illiceità delle informazioni, della loro destinazione e/o, più in generale, dell’attività esercitata dal Cliente, Airtelco si riserva la possibilità di valutare, a proprio insindacabile giudizio, se procedere o meno all’immissione nel sistema delle informazioni richieste dal Cliente; l’eventuale rifiuto da parte di Airtelco alla trasmissione delle informazioni da considerarsi “sospette” nei termini anzidetti, non comporterà alcuna conseguenza sull’efficacia e sull’esecuzione del rapporto, né alcuna responsabilità o penale a carico di Airtelco, salvo il caso di comprovata malafede da parte della stessa. Airtelco deve ritenersi sin da ora legittimata senza riserve e con esclusione di qualsivoglia ragione di responsabilità ad uniformarsi, agli ordini impartiti nei suoi confronti dall’autorità giudiziaria e/o amministrativa (sospensione, interruzione, cessazione, monitoraggio, e simili) in riferimento all’erogazione del servizio erogato al Cliente; questo senza responsabilità né conseguenza alcuna a prescindere dall’esito finale dei relativi accertamenti. i) Il Cliente risponde personalmente della veridicità e della correttezza dei dati forniti ad Airtelco sollevando quest’ultima da ogni conseguenza derivante dalla comunicazione di dati erronei e non veritieri; questo anche in riferimento alle conseguenza dell’eventuale indicazione in fattura dei predetti dati, e sempre con manleva di Airtelco rispetto alle azioni giudiziali o stragiudiziali, anche a matrice sanzionatoria, che terzi soggetti (pubblici o privati) avessero ad intentare al riguardo nei suoi confronti . Negli stessi termini e con le stesse responsabilità il Cliente si impegna altresì a comunicare tempestivamente ad Airtelco qualsiasi variazione inerente ai propri dati anagrafici, commerciali e fiscali. Eventuali infedeltà da parte del Cliente nell’indicazione dei suddetti dati, così come la mancata comunicazione ad Airtelco di eventuali variazioni degli stessi, legittimerà l’attivazione della clausola risolutiva espressa di cui al successivo punto 7. l) Il Cliente, nella fruizione del servizio, si impegna ad attenersi strettamente alle indicazioni tecniche ed operative impartitegli da Airtelco, esonerando sin da ora quest’ultima da qualsivoglia danno, perdita, sanzione o altro pregiudizio che esso Cliente avesse ad accusare a seguito della violazione di tali direttive, ovvero impegnandosi a risarcire/manlevare Airtelco per qualunque danno, perdita, sanzione o altro pregiudizio che quest’ultima avesse a subire o di cui si trovasse a dover rispondere nei confronti di terzi a causa di siffatte violazioni. L’inosservanza da parte del Cliente delle suddette indicazioni tecniche ed operative potrà comportare l’attivazione da parte di Airtelco della clausola risolutiva espressa di cui al successivo punto 7. m) Resta a carico del Cliente l’onere di dotarsi e di mantenere in efficienza le strutture hardware e software, ovvero le connessioni internet necessarie per la fruizione del servizio. Restano a carico del Cliente tutti gli incombenti relativi alla configurazione degli apparati tecnologici necessari, per il tramite del servizio fornito da Airtelco; quest’ultima non potrà comunque essere considerata responsabile delle conseguenze riconducibili all’eventuale incompatibilità con il proprio apparato strumentale degli accorgimenti optati dal cliente nell’assolvimento dei predetti incombenti. Restano a carico del Cliente tutti gli oneri fiscali derivanti dall’esecuzione del contratto, ivi comprese eventuali imposte per attività pubblicitaria. 6. OBBLIGHI, DIVIETI E RESPONSABILITA’DI AIRTELCO Al presente punto 6 vengono specificati obblighi, divieti e responsabilità di Airtelco, cui corrispondono speculari diritti e prerogative giuridicamente rilevanti del Cliente: restano fatti salvi, ove non espressamente esclusi, gli ulteriori effetti derivanti dal presente contratto a carico di Airtelco secondo le norme del codice civile e della legislazione speciale vigente. a) Con il presente contratto Airtelco si impegna ad erogare il servizio Youdialog richiesto dal Cliente rendendo disponibili i relativi servizi con un tasso di disponibilità up-time del 99% per 24 ore giornaliere e per 365 giorni all’anno; i Secondi si intendono utilizzati quando Airtelco ha conteggiato il tempo di connessione telefonica tra il Cliente e la destinazione della chiamata, effettuata tramite Youdialog questo quand’anche, per ragioni estrinseche alla funzionalità del sistema, i predetti Secondi non risultassero effettivamente fruiti durante la sessione di interèretariato, restando esclusa in tal caso ogni responsabilità di Airtelco nei confronti del Cliente e/o di terzi; Il Cliente prende atto del fatto che Youdialog, non debba essere utilizzato in quei casi in cui la mancata comunicazione di un messaggio sia suscettibile di produrre un danno al Cliente o a terzi. b) Airtelco si impegna a mantenere efficienti i servizi acquistati dal Cliente secondo diligenza e perizia; peraltro, per il caso di risoluzione di problemi di particolare difficoltà nella gestione del servizio, Airtelco potrà essere considerata responsabile dei danni, delle perdite e di ogni altra conseguenza negativa patita dal Cliente (ivi compresa la mancata fruizione del servizio) solo per il caso di dolo o colpa grave. c) Airtelco si riserva di dar corso a temporanee interruzioni del servizio per ottemperare al le esigenze di manutenzione ordinaria e/o straordinaria del sistema e, comunque, per fronteggiare sopravvenienti eventi eccezionali. Dette interruzioni dovranno essere contenute nei limiti strettamente necessari al soddisfacimento delle predette esigenze. Qualora le suddette interruzioni avessero a superare la durata di 72 ore (da conteggiarsi dall’ora dell’interruzione espressa in minuti primi) il Cliente potrà rassegnare il proprio recesso dal contratto in forma scritta (a mezzo fax, e-mail o raccomandata A.R.) con diritto al rimborso della quota parte dei corrispettivi proporzionalmente imputabile al quantitativo residuo di fruibilità del servizio a questi altrimenti spettante in virtù dei corrispettivi periodici già versati in via anticipata. L’atto di recesso esplicherà la propria efficacia solo dal momento del suo ricevimento da parte di Airtelco. d) Le procedure ed i sistemi di accesso ai servizi sono scelti da Airtelco il quale si riserva il diritto, secondo la propria insindacabile valutazione discrezionale, di apportare o meno variazioni migliorative del servizio offerto. e) Airtelco si impegna a fornire al Cliente, per tutta la durata del rapporto di fornitura del servizio, tutte le specifiche tecniche ed operative necessarie ai fini del corretto utilizzo dei servizi erogati. f) Come già ampiamente specificato al precedente punto 4. Airtelco in nessun caso potrà essere ritenuto responsabile, nei confronti del Cliente e/o nei confronti di terzi, per le informazioni inserite nel sistema dal Cliente stesso. g) Airtelco non potrà in nessun caso essere ritenuto responsabile per gli inadempimenti dovuti a terzi che avessero a pregiudicare il funzionamento dei servizi telematici venduti, quali ad esempio malfunzionamenti o disservizi della rete telefonica, elettrica o di qualsiasi apparato interposto tra la struttura di Airtelco e quella del Cliente. Più in generale, Airtelco non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile per inadempimenti non imputabili in quanto derivanti da cause operanti al di fuori della sfera del proprio prevedibile controllo (forza maggiore e caso fortuito, sommosse, terremoti, inondazioni, ecc….nonchè ogni ulteriore causa eccezionale e non prevedibile). In particolare, a causa della struttura specifica della rete internet, e della comprensività entro la stessa di molteplici entità operanti in via autonoma, Airtelco non presta alcuna garanzia circa la costante fruibilità del servizio per quanto dipendente da variabili esterne rispetto al proprio ambito di gestione e di organizzazione; di conseguenza, Airtelco non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per i danni derivanti (in via esemplificativa ma non esaustiva) dalla perdita di dati, dalla impossibilità di accesso ad Internet, dalla impossibilità di trasmettere e di ricevere informazioni e da ritardi e/o interruzioni sulle trasmissioni telematiche, che non siano direttamente imputabili a colpa di Airtelco stessa. h) Airtelco non potrà essere in alcun modo considerata responsabile per danni diretti e/o indiretti o per altre conseguenze pregiudievoli patite dal Cliente a causa della mancata o erronea utilizzazione da parte dello stesso del servizio messo a sua disposizione. 7. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA Airtelco si riserva il diritto di risolvere il presente contratto mediante semplice comunicazione scritta inviata per raccomandata A.R. e/o a mezzo fax, e/o a mezzo e-mail al Cliente in tutti i casi di inadempimento (anche non grave) da parte dello stesso agli obblighi relativi al pagamento del corrispettivo della fornitura, alle modalità di pagamento di tale corrispettivo, alle modalità di fruizione del servizio, alla salvaguardia ed alla manleva dei diritti di Airtelco e dei terzi; il tutto, come da prescrizioni specificate in proposito alle clausole n. 4, lett. a), b), c) (sul corrispettivo del servizio) e n. 5, lett. a), b), c) d), e), f), g) h), i), l), m) (sugli obblighi, divieti e responsabilità del Cliente). Tra le altre ipotesi (ma non solo), Airtelco potrà avvalersi del suddetto diritto di risoluzione unilaterale del rapporto in tutti i casi in cui il Cliente non provveda al pagamento del corrispettivo pattuito nei termini stabiliti mediante il presente contratto; questo, tanto in caso di prima attivazione del servizio, quanto nelle ipotesi di rinnovazione del rapporto. La dichiarazione mediante la quale Airtelco avesse a dichiarare la risoluzione unilaterale del presente contratto esplicherà la propria efficacia non appena pervenuta al Cliente; in specie, per il caso di invio della dichiarazione di recesso a mezzo raccomandata A.R. (in difetto di eventuale anticipazione via fax o via e-mail) la risoluzione unilaterale avrà efficacia dal momento del ritiro del plico da parte del Cliente o di altra persona legittimata al ritiro della corrispondenza per suo conto, o, per il caso di mancato ritiro, decorso il termine di compiuta giacenza di 10 gg. dal deposito del plico presso l’ufficio postale di competenza. La risoluzione del contratto ai sensi della presente clausola opererà di diritto e con efficacia non retroattiva; Airtelco avrà quindi diritto di ritenere tutte le somme già introitate anche se corrispondenti a servizi non ancora prestati e di ottenere il pagamento degli interessi moratori nel frattanto salvo comunque il diritto al risarcimento del maggior danno patrimoniale o non patrimoniale altrimenti accusato in ragione dell’inadempimento del Cliente. Salvo diverso accordo tra le parti, da formalizzarsi per iscritto, l’adempimento tardivo da parte del Cliente, così come la regolarizzazione di eventuali irregolarità in cui lo stesso fosse incorso, non pregiudicano il diritto per Airtelco di avvalersi della presente clausola in ragione dell’inadempimento e delle mancanze pregresse; in tal caso, peraltro, eventuali pagamenti tardivi dovranno essere restituiti al Cliente, salvo diritto per Airtelco di trattenere le somme corrispondenti alla quota parte di servizi che, nel frattanto, fossero già stati fruiti dallo stesso. 8. SOSPENSIONE UNILATERALE DEL SERVIZIO In caso di inottemperanza agli obblighi contrattuali specificati e richiamati alla precedente clausola 7 Airtelco potrà altresì decidere di sospendere l’erogazione del servizio, senza penale alcuna e salvo il diritto a trattenere i corrispettivi già introitati anche in riferimento al contingente di servizi non ancora prestati. Una tale scelta non pregiudicherà in alcun modo la possibilità per Airtelco di optare, in via successiva, per la risoluzione del contratto ai sensi della precedente clausola 7 o, altrimenti, per il ricorso agli ordinari strumenti di tutela del contratto come previsti e disciplinati dal codice civile e dalla legislazione speciale ivi compreso il diritto ad agire per il risarcimento del danno subito. 9. PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO Il presente contratto può perfezionarsi: - mediante sottoscrizione del presente modulo in forma cartacea, in ogni sua pagina, da parte di ambo le parti; - mediante compilazione e sottoscrizione del presente modulo (in ogni sua pagina) da parte del Cliente con successivo invio dello stesso ad Airtelco in forma cartacea; nel qual caso il contratto potrà dirsi perfezionato a seguito della ricezione da parte del Cliente (a mezzo e.mail, fax o raccomandata A.R.) dell’accettazione da parte di Airtelco della proposta così formulata; - mediante adesione “on line” al presente modulo contrattuale da parte del Cliente (secondo le modalità spiegate sul sito www.youdialog.com); in quest’ultimo caso, il contratto potrà dirsi perfezionato a seguito della ricezione da parte di Airtelco della proposta così formulata (salvo diritto di recesso per Airtelco stessa da comunicare al Cliente entro le successive 48 ore); anche in questo il Cliente dovrà comunque provvedere in via successiva (entro e non oltre gg. 30 dal perfezionamento del contratto) ad inviare ad Airtelco copia cartacea del presente modulo contrattuale sottoscritto in ogni sua pagina. 10. FORO DI COMPETENZA Per tutte le controversie relative all’esecuzione, alla validità, all’efficacia, al rinnovo, alla risoluzione ed all’interpretazione del presente contratto (ivi comprese eventuali questioni risarcitorie, restitutorie, di rivalsa e/o di manleva) le parti stabiliscono la competenza esclusiva del Foro di Ferrara; questo, salvo che il Cliente abbia a rivestire la qualità di “consumatore” dovendo in tal caso trovare applicazione le regole di individuazione dell’autorità giudiziaria stabilite dalla legislazione speciale e, più in generale, dal codice di procedura civile. 11. DISPOSIZIONI FINALI a) Per ogni comunicazione e/o notificazione (anche di atti giudiziari) afferente all’interpretazione ed all’esecuzione del presente contratto (ivi comprese le comunicazioni e/o le notificazioni relative ad eventuali procedure contenziose ed esecutive che avessero ad instaurarsi tra le parti) il Cliente elegge domicilio presso l’indirizzo indicato in capo al presente modulo contrattuale. In ogni caso, tutte le comunicazioni rilevanti ai fini dell’esecuzione/risoluzione del presente contratto potranno essere effettuate con piena efficacia da parte di Airtelco nei confronti del Clienti anche a mezzo posta elettronica o a mezzo fax agli indirizzi indicati dal Cliente stesso in capo al presente modulo contrattuale. Resta a carico del Cliente l’onere di comunicare ad Airtelco ogni variazione che avesse a registrarsi in riferimento ai succitati recapiti. b) La parte che con il proprio comportamento inadempiente rendesse necessaria la registrazione della presente scrittura dovrà farsi carico di tutti i relativi oneri anche di carattere sanzionatorio. c) Qualunque modifica e/o integrazione al presente contratto necessita, per avere validità efficacia, della forma scritta o telematica e, comunque, dell’accettazione esplicita di entrambe le parti. d) Airtelco e Youdialog sono marchi registrati. Il sito web, il servizio e le informazioni contenute nel presente modulo contrattuale, ovvero sul sito www.youdialog.com, sono di proprietà di Airtelco S.r.l. e sono protetti dalla copia non autorizzata e dalla diffusione in base al vigente regime dei diritti di Proprietà Intellettuale. Il software utilizzato da Airtelco per lo svolgimento delle proprie attività fornitura del servizio Youdialog è oggetto di apposito brevetto registrato con ciò essendo protetto a fronte di qualsivoglia uso abusivo e/o riproduzione abusiva e/o contraffazione e/o imitazione servile ai sensi del vigente regime della Proprietà Industriale. e) I dati inseriti nel sistema dal Cliente saranno trattati e conservati da Airtelco in base alla Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio del 15.03.2006 (che modifica la direttiva 2002/58/CE) e dei Provvedimenti di carattere generale del 17.01.2008, pubblicati sul Bollettino n. 91/gennaio 2007 del Garante per la protezione dei dati personali.. Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c. e norme correlate vengono specificamente approvate per iscritto dal Cliente, mediante sottoscrizione aggiuntiva, le seguenti clausole: n. 3 lett. a), n. 3 lett. c), n. 3) lett. d) (sul tempo della fornitura); n. 4 lett. a), n. 4 lett. b) (sul corrispettivo del servizio e relative modalità di pagamento); n. 5 lett. b), n. 5 lett. c), n. 5 lett. d), n. 5 lett. e), n. 5 lett. f), n. 5 lett. g), n. 5 lett. h), n. 5 lett. i), n. 5 lett. l), n. 5 lett. m) (sugli obblighi, divieti e responsabilità del Cliente); n. 6 lett. a); n. 6 lett. b); n. 6 lett. c); n. 6 lett. d); n. 6 lett. f); n. 6 lett. g); n. 6 lett. h) (sui diritti, gli obblighi e le responsabilità di Airtelco; n. 7 (clausola risolutiva espressa); n. 8 (facoltà di sospensione unilaterale del servizio); n. 9 (modalità di perfezionamento del contratto); n. 10 (Foro giudiziario di competenza esclusiva); n. 11 lett. a), n. 11 lett. b)